Aikido

Aikido Adulti: Uomini e donne dai 16 anni

Aikido Giovani: Ragazzi e ragazze dai 12 anni

Aikido Bambini: Bambini e bambine dai 6 anni

Aikido Motricità: Bimbi e bimbe della Scuola dell’infanzia

Aikido Esportabile: Persone con disabilità

Iscriviti

Gli insegnanti

    Monica Ghirardi

    Monica Ghirardi

    Insegnante di Aikido

    Ciao sono Monica Ghirardi educatrice sportiva, insegnante di Aikido, coordinatrice di attività ludico motoria, centri estivi, progetti scolastici, di inclusione… insomma da ormai circa 20 anni mi occupo di tutto ciò che ruota intorno all’educativo. Mi sono approcciata all’Aikido quasi per caso, e ho subito individuato il grande potenziale educativo-relazionale che questa disciplina ti trasmette.
    Mi piace condividere le potenzialità che questa meravigliosa Arte Marziale racchiude. Il mio impegno con i bambini, adolescenti adulti e senior è quello di contribuire a migliorare le capacità psico-fisiche di ognuno cercando di trovare la giusta relazione con sè stesso e gli altri.

    Valter Castagneris

    Valter Castagneris

    Insegnante di Aikido

    Iniziò la pratica dell’Aikido nel 1981 presso la Ryugi di Via Stelvio 14 a Torino con il M° Mario Florio, dal 1983 al 1987 con il M° Roberto Rinaldi per poi proseguire con il M° Renato Visentini sino al raggiungimento dello Sho dan nel 1990 a Reggio Emilia Filkam CONI.
    Nel 1993 su invito del M° Visentini dirige il dojo di Ciriè AS Centro a.s.d sino al 2012 per poi proseguire presso la palestra Octopus a Mathi Canavese (TO).
    Riconosciuto Istruttore Uisp nel 2001, partecipa alla nascita dell’associazione Yuki a.s.d insieme al M° Rinaldi, al M° Christian Andreotti e alla Mª Monica Ghirardi. Nel 2008 aderisce alla fondazione del Progetto Aiki e consegue in seguito il 3°Dan e 4° Dan. Da anni gli è stata riconosciuta la qualifica di Maestro dall’ACSI. Nel 2015 lascia l’insegnamento e la conduzione nel Dojo di Mathi al suo allievo Gianluigi Pasqua per coadiuvare altri Maestri nei Dojo Yuki di Torino e di Alpignano. Nel 2017 il Progetto Aiki gli riconosce il 5° dan.

    Christian Andreotti

    Christian Andreotti

    Insegnante di Aikido

    Direttore Didattico Yuki

    Iniziai lo studio dell’Aikido a 19 anni dopo la pratica di numerosi sport a livello amatoriale e agonistico.  Nel 1997 dopo aver ricevuto la cintura nera (1°Dan) inizio il tirocinio da insegnante conclusosi nel 2001 con il conseguimento del diploma di Istruttore Nazionale U.i.s.p. (riconosciuto dal C.O.N.I.). Nello stesso anno fondo con alcuni miei allievi l’associazione Yuki. Durante questi anni ho iniziato un percorso di formazione continua come praticante e insegnante di Aikido e come operatore dello Sport. Nel 2012 mi è stato conferito il 5° Dan grado riconosciuto dall’Aikikai Foundation (organizzazione internazionale di Aikido con sede in Giappone). Nel corso degli anni ho contribuito a promuovere l’Aikido in Italia attraverso numerosi corsi, seminari e progetti rivolti alle Scuole. Nel 2006 ho ideato e organizzato l’AIKImarathon, maratona di Aikido non competitiva, allo scopo di raccogliere fondi destinati a progetti umanitari. Dal 2011 conduco un corso di Aikido per persone con disabilità psichiche e fisiche in collaborazione con la cooperativa sociale Gruppo Arco di Torino. Tra i soci fondatori del Progetto Aiki, organizzazione nazionale riconosciuta dall’Aikikai di Tokyo, nel 2015 ne ho ricoperto la carica di Vicepresidente. Nel 2017 ho costruito insieme a Monica Ghirardi il progetto “Aikido Female Touch” per promuovere la pratica delle donne nelle arti marziali e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla violenza di genere. Dal 2018 sono stato nominato coordinatore nazionale del settore Aikido dell’ACSI (E.P.S. Nazionale) e nel 2020 mi è stato conferito il 6° Dan dal Progetto Aiki.

    Gianluigi Pasqua

    Gianluigi Pasqua

    Insegnante di Aikido

    Accresce sin da ragazzo un’esperienza divenuta trentennale, nelle arti marziali giapponesi e cinesi praticando Judo,Tai Chi e Kung fu Shaolin decidendo di dedicarsi in particolare allo studio dell’ Aikido.
    È riconosciuto all’ Hombu Dojo di Tokyo dall’ Aikikai Foundation come esperto e praticante anziano. Istruttore di Aikido riconosciuto ACSI, CSEN, ProgettoAiki. Partecipa a numerosi stage nazionali e internazionali con numerosi maestri giapponesi, in particolare seguendo da anni il maestro Tissier francese di origine e tra i maggiori esperti in Europa e nel mondo dell’arte dell’Aikido.

    Mauro Giardino

    Mauro Giardino

    Insegnante di Aikido

    Mi chiamo Mauro Giardino, sin da bambino sono rimasto affascinato dal mondo delle arti marziali. Nel 1980 entro in questo mondo e nel 1993 inizio lo studio dell’Aikido e circa due anni dopo intraprendo sotto la guida del M° Christian Andreotti il lavoro proposto dal M° Christian Tissier, a quel tempo insegnante emergente sulla scena mondiale, per aver trascorso parecchi anni in Giappone e aver saputo costruire un sistema didattico moderno.                                                Nel 2001 con il mio insegnante ed altri praticanti, fondiamo l‘Associazione Yuki, che fa parte del Progetto Aiki, ente riconosciuto dalla Federazione Giapponese oltre che dai più importanti enti di promozione sportiva nazionali.                                      Dal 2008 mi occupo in prima persona del corso adulti e successivamente di quello per bambini presso il C.R.D.C. di Torino, corso che esiste dall’inizio degli anni ‘60 e del quale l’Associazione Yuki prese le redini nel 2000. Nel 2018 mi è stato conferito il grado di 5° Dan e la qualifica di istruttore di IV livello ed esaminatore.          Questo in poche righe il mio percorso personale, desidero sottolineare, ancora, l’insegnamento che ricevo ogni sera dai miei allievi: essi hanno aiutato ed hanno condiviso con me gioie e dolori di questa via intrapresa insieme.                                                                      Domoarigato.

     

    L’Aikido

    Un’arte marziale non violenta

    L’Aikido è un’arte marziale di autodifesa nella quale prevale il principio della non-violenza; le sue speciali tecniche fanno in modo di preservare l’integrità dell’avversario. Ottenere il disarmo volontario dell’aggressore è sia l’obiettivo che il metodo dell’Aikido. Il ruolo di Uke (quello che esegue gli attacchi e riceve la tecnica) e Tori (colui che viene attaccato e applica la tecnica), sono inseparabili, questo specifico metodo di allenamento sviluppa tra i praticanti reciproco sostegno e rispetto piuttosto che la competizione.

    L’aikidoka (il praticante di Aikido) impara ad usare la forza e l’energia del suo aggressore per scoraggiarlo e non per distruggerlo. Tutte le tecniche di Aikido sono parte di una serie di movimenti circolari per far andare a vuoto tutte le forme di aggressione. Queste tecniche sono praticate in ginocchio, in piedi, a destra e a sinistra.

    “Ricerca dell’Armonia e dell’Energia vitale”

    Eseguendo la sintesi delle migliori tecniche di arti marziali della tradizione giapponese e dei principi etici in esse contenuti Morihei Ueshiba creò l’Aikido:

    AI: unione, armonia
    KI: energia vitale
    DO: via, percorso, ricerca

    Al di là dell’aspetto motorio, questa disciplina si basa essenzialmente su una filosofia non-violenta. La sua pratica regolare stimola le capacità relazionali e migliora lo sviluppo armonioso di ciascuno. Il suo obiettivo non è né la distruzione dell’avversario, né l’utilizzo della paura come deterrente, ma al contrario, lo scambio di energia positiva che disinnesca l’aggressività e le situazioni di conflitto.

    L’Aikidoka utilizza principalmente l’evasione, guida l’attacco del suo compagno controllandolo nel suo massimo punto di squilibrio. A un certo punto l’Aikidoka sceglie tra la proiezione e l’immobilizzazione secondo la soluzione che ritiene più adeguata.

    L’Aikido è un percorso verso l’armonia che richiede la costante ricerca di una corretta attitudine; la ricerca della purezza del gesto e il pensiero di raggiungere un ideale di perfezione fanno si che si uniscano natura e cultura, corpo e spirito.

    Una disciplina tradizionale

    L’abito tradizionale per la pratica dell’Aikido è composto da un kimono chiuso da un obi (cintura) e dall’hakama, una sorta di pantalone molto largo parte dell’abbigliamento tradizionale giapponese. Gli zori sono infradito di paglia o altri materiali che si portano per arrivare al tatami.

    La pratica dell’Aikido è composta da diverse modalità

    “A mani nude” è la forma classica di lavoro; Tachi waza: entrambi i partner sono in piedi; Hammi handachi waza: Uke è in piedi, Tori è in ginocchio; Suwari waza: entrambi i partner sono in ginocchio; la pratica si svolge soprattutto a mani nude ma sono presenti anche la difesa da tanto (coltello), da jo (bastone) e da bokken (spada di legno).

    Ognuno progredisce al proprio ritmo, non c’è agonismo. I livelli dei principianti sono detti kyu, da sesto a primo. Dopo il 1 ° kyu ci sono i dan (cintura nera) che vengono assegnati da insegnanti di grado elevato in specifiche occasioni calendarizzate di anno in anno.

    Per difendersi dagli attacchi moderni

    Ogni lezione inizia con un saluto generale. Questa disciplina si propone di alleviare la tensione della vita di tutti i giorni, di scaricare lo stress e di combattere l’insicurezza. Quando si pratica l’Aikido si ignora l’ambiente esterno e questo aiuta a scaricare lo stress. L’Aikido consente di migliorare le proprie reazioni in situazioni di aggressione, aumenta l’autostima e la fiducia in sé stessi. Sviluppa la concentrazione e l’autocontrollo.

    Fisicamente, questa pratica sviluppa flessibilità, favorisce il rilassamento muscolare e migliora le posture del corpo. Essa mira a sviluppare la resistenza alla stanchezza e aumenta il dinamismo.

    Indirizzo tecnico

    La Direzione Didattica è stata affidata a Christian Andreotti, tra i fondatori della nostra associazione, insegnante e stimato professionista. Il Maestro Andreotti è 6° Dan di Aikido, formatore e esaminatore nazionale per il Progetto Aiki allievo diretto di Christian Tissier Shihan che rappresenta la nostra linea tecnica nel quadro della Federazione Internazionale (Aikikai). A completamento del quadro formativo l’associazione ha costituito un coordinamento tecnico composto dagli insegnanti più esperti: Monica Ghirardi (5° Dan, insegnante professionista), Alberto Pent (5° Dan), Valter Castagneris (5° Dan), Mauro Giardino (5° Dan).

    A chi è rivolto l’Aikido

    L’Aikido è una disciplina di origine giapponese diffusa in tutto il mondo e riconosciuta dal C.O.N.I. e dal Ministero dello Sport italiano oltre che dalle più importanti organizzazioni internazionali attraverso l’International Aikido Federation. L’Aikido per scelta etica non prevede l’agonismo. L’Aikido può essere praticato da tutti a prescindere dall’età, dalla forma fisica e dalle diverse abilità; l’associazione Yuki organizza le lezioni in corsi specifici.

    Obiettivi dell’Aikido

    Ogni lezione inizia con un saluto generale. Questa disciplina si propone di alleviare la tensione della vita di tutti i giorni, di scaricare lo stress e di combattere l’insicurezza. Quando si pratica l’Aikido si ignora l’ambiente esterno e questo aiuta a scaricare lo stress. L’Aikido consente di migliorare le proprie reazioni in situazioni di aggressione, aumenta l’autostima e la fiducia in sé stessi. Sviluppa la concentrazione e l’autocontrollo. Fisicamente, questa pratica sviluppa flessibilità, favorisce il rilassamento muscolare e migliora le posture del corpo. Essa mira a sviluppare la resistenza alla stanchezza e aumenta il dinamismo.

    Lezioni Online

    Marzo 2021

    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1
    • Aikido (Taiso)
    2
    • Tai Chi Chuan (Yang Family)
    • Danza Orientale (Livello Base)
    3
    • Aikido (Tai-jutsu)
    • Danza Orientale (livello Medio)
    4
    5
    • Kenjutsu (Aiki-ken - Kashima)
    6
    7
    8
    • Aikido (Taiso)
    9
    • Tai Chi Chuan (Yang Family)
    • Danza Orientale (Livello Base)
    10
    • Aikido (Tai-jutsu)
    • Danza Orientale (livello Medio)
    11
    12
    • Kenjutsu (Aiki-ken - Kashima)
    13
    14
    15
    • Aikido (Taiso)
    16
    • Tai Chi Chuan (Yang Family)
    • Danza Orientale (Livello Base)
    17
    • Aikido (Tai-jutsu)
    • Danza Orientale (livello Medio)
    18
    19
    • Kenjutsu (Aiki-ken - Kashima)
    20
    21
    22
    • Aikido (Taiso)
    23
    • Tai Chi Chuan (Yang Family)
    • Danza Orientale (Livello Base)
    24
    • Aikido (Tai-jutsu)
    • Danza Orientale (livello Medio)
    25
    26
    • Kenjutsu (Aiki-ken - Kashima)
    27
    28
    29
    • Aikido (Taiso)
    30
    • Tai Chi Chuan (Yang Family)
    • Danza Orientale (Livello Base)
    31
    • Aikido (Tai-jutsu)
    • Danza Orientale (livello Medio)
    Orari sede di Torino

    Marzo 2021

    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    Orari sede Beinasco

    Marzo 2021

    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    Orari sede Mathi

    Marzo 2021

    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    Orari sede Alpignano

    Marzo 2021

    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    Orari sede C.D.R.C

    Marzo 2021

    Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31

    Iscriviti a Yuki Dojo

    Consulta il nostro calendario lezioni nelle sedi distribuite sul territorio, scegli il corso che vuoi frequentare e compila il form di iscrizione. L’associazione rimane attiva in formato digitale e divulga lezioni ONLINE, in vista di un futuro più luminoso in cui potremo incontrarci in palestra.

    Ti aspettiamo!